Il Super Bowl 2021 è stato un evento diverso dai precedenti: la gente sugli spalti era meno del solito, per la prima volta una delle due squadre ha giocato in casa e c’è stato (finalmente) un arbitro donna. Ma, per fortuna, non sono mancati gli spot. Perché se questo è il momento più atteso dagli amanti del football americano, è anche il più atteso dagli appassionati di pubblicità, addetti ai lavori e non.

Con oltre 100 milioni di spettatori solo negli Stati Uniti, il Super Bowl è una ghiotta occasione per inserzionisti, creativi e brand. Senza problemi di budget, si intende.

Il livello era ovviamente altissimo, per questo scegliere i nostri 5 spot preferiti non è stata un’impresa facile. Alla fine, però, hanno vinto loro.

Doritos

Ammettiamolo, vedere Matthew McConaughey – che fa una cosa qualsiasi – basta a tenerci incollati allo schermo. Se poi, l’attore di True Detective, è una sagoma in 2D che vive una vita piena di disagi, allora non possiamo che rimanerne incantati. Perché tutto questo? Per annunciare il ritorno dei Doritos 3D Crunch (scomparsi dagli scaffali dal 2003). Adesso, vogliamo provarli anche noi.

Per la tua privacy YouTube necessita di una tua approvazione prima di essere caricato.
Ho letto la Privacy Policy ed accetto

Amazon

Amazon non potrebbe desiderare di meglio per il nuovo design di Alexa. A meno che “quel di meglio” non sia il corpo di Michael B. Jordan, qualcuno come l’uomo più sexy del 2020, secondo la rivista People. Partendo da questo What If, Amazon ci regala (regala?) un altro grande spot. PS: inoltre, in un colpo solo, ha promosso anche il nuovo film dell’attore, disponibile – manco a dirlo – su Prime Video.

Per la tua privacy YouTube necessita di una tua approvazione prima di essere caricato.
Ho letto la Privacy Policy ed accetto

Chipotle

Per cambiare il mondo bisogna partire dalle piccole cose. Come un burrito, per esempio. E il bambino protagonista di questo spot di Chipotle Mexican Grill (una catena di ristoranti americana) prova a spiegarci perché.

Per la tua privacy YouTube necessita di una tua approvazione prima di essere caricato.
Ho letto la Privacy Policy ed accetto

M&M’S

Cosa c’è di meglio di un pacco di M&M’S per chiedere scusa? Va bene per qualsiasi occasione, anche se – come ci ricorda Dan Levy, la star di Schitt’s Creek – certe promesse sono difficili da mantenere. Per noi che abbiamo un distributore di M&M’S in agenzia, è bastato poco per conquistarci.

Per la tua privacy YouTube necessita di una tua approvazione prima di essere caricato.
Ho letto la Privacy Policy ed accetto

Huggies

Huggies esordisce al Super Bowl parlando direttamente al consumatore finale: i neonati. Lo spot ci mostra quanto sia divertente essere un bebè, nel caso qualcuno l’avesse dimenticato.

Per la tua privacy YouTube necessita di una tua approvazione prima di essere caricato.
Ho letto la Privacy Policy ed accetto

Menzioni speciali

Inspiration 4

Lo spot di per sé non sconvolge, ma l’dea alla base sì: promuovere Inspiration 4, il primo viaggio nello spazio con persone comuni. Uno dei tanti progetti folli – ma non troppo – di Elon Musk. Comunque vadano le cose, qui si è fatta la storia.

Per la tua privacy YouTube necessita di una tua approvazione prima di essere caricato.
Ho letto la Privacy Policy ed accetto

Dawn e Swiffer

Quando si parla di parità di genere le problematiche da affrontare sono anche di natura culturale. Come dice lo spot infatti: “Il 65% delle case americane affida i lavori domestici a una sola persona”. Solitamente la donna, aggiungiamo noi. Non è d’impatto come gli altri, ma stravolge almeno un po’ il modo di rappresentare determinati contesti e comunicare prodotti di questo tipo. Meritava di essere almeno menzionato.

Per la tua privacy YouTube necessita di una tua approvazione prima di essere caricato.
Ho letto la Privacy Policy ed accetto

E voi siete d’accordo con questa lista? Fateci sapere la vostra nei commenti o scriveteci su Facebook e Instagram.